joomla slideshow with caption

Benvenuti sul sito della Consulta 

delle Associazioni di San Severo.


La Consulta delle Associazioni di San Severo racchiude tutte le associazioni di San Severo. L’incontro e il confronto fra Istituzioni Pubbliche e le suddette Forme Associative favoriscono l’integrazione fra intervento pubblico e privato-sociale, per perseguire diverse finalità nell’interesse di entrambi i soggetti.

Calendario Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Ultime Notizie

I nostri associati

1 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 2 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 3 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 4 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 5 50 51 52 53 54 55 56 57 59 6 60 61 63 64 66 67 68 69 7 8 9

Verbale del Direttivo

15 marzo 2017

Il giorno 15 marzo 2017, come da convocazione della presidente, alle ore 19, si riunisce nella propria sede.  il direttivo della consulta delle associazioni per discutere il seguente ordine del giorno:

- coordinamento sull’utilizzo della sede  anche da parte della consulta dello sport;

- verifica della riunione del 13 marzo con le associazioni di volontariato, regolarmente invitate, su Sicurezza e Legalità.

Presiede Linda Rinaldi, verbalizza, in sostituzione della segretaria, Grazia Pepe.

Sono presenti: Lia Pedata, Corrado Niro, Lidia Corticelli, Liliana Scanzano, Alessandro Cataneo, Veronica Tonti, Linda Rinaldi, Grazia Pepe.

   Constatata la validità della seduta, la Presidente, a proposito del primo punto all’ordine del giorno, riferisce sugli esiti di un incontro con l’assessore allo sport, avvenuto nei giorni precedenti, durante il quale era sembrato opportuno condividere  una nota informativa già protocollata relativa alla funzione assunta dalla Consulta e la opportunità di valorizzare e sostenere  tale ruolo al fine di rinforzare le spinte alla coesione sociale ed alla cooperazione che la Consulta cerca di realizzare.  

    Si è stabilito, così come era stato concordato in seno al direttivo, di condividere la sede con la consulta dello sport. Ciò al fine di un pieno utilizzo dei locali e di un’auspicabile futura collaborazione.

   E’ nella continuità, nella condivisione, nell’unità, l’efficacia delle azioni e la loro incisività.

   Verranno consegnate le chiavi della sede ad un rappresentante della Consulta dello sport da parte della dottoressa De Santis, capogabinetto del Comune e si fisseranno, al fine di evitare sovrapposizioni e sovraffollamento, giorni diversi di apertura da parte delle due consulte.

   La presidente dà lettura di una richiesta a lei pervenuta e sulla base di questa si decide quanto segue:

-la sede verrà utilizzata nei giorni di lunedi, mercoledì e venerdì dalla consulta delle associazioni e nei giorni di martedi e giovedi dalla consulta dello sport. Ciò non toglie che per motivi contingenti e di urgenza vi possano essere riunioni in contemporanea.

  Si passa alla discussione del 2° punto all’ordine del giorno, verifica incontro con le associazioni del 13 u.s.

   La Presidente riporta i risultati della lettura delle schede di rilevazione dati, compilate dai rappresentanti e/o dai presidenti delle associazioni e fa riferimento al verbale precedente che le completa.

 Rileva poi che le Associazioni che hanno già in calendario eventi a breve scadenza sono:

  1. Makondo, 21 marzo, “Vittime innocenti di mafia”;
  2. Fare ambiente,  1 aprile, inaugurazione del centro di ascolto dei cittadini sull’ambiente e la salute;
  3. Liberal,  21 aprile,  Tavola rotonda su  “Per una città sicura”.

Interviene all’incontro, alle 19,45, Antonio Stornelli, consigliere comunale che con Veronica Tonti, presidente dell’associazione culturale Makondo, espone  gli obiettivi dell’iniziativa e il programma di massima, elaborato in collaborazione col mondo della scuola, del lavoro e della cultura.

    Il direttivo, che ritiene l’evento altamente significativo per la città e formativo per le nuove generazioni, si farà carico, non solo di partecipare, ma di informare, attraverso inviti e passa parola, tutte le associazioni facenti parte della consulta.

   Verrà comunicato il programma dell’evento non appena  perverrà il programma in dettaglio.

   Tra le varie ed eventuali si sottolinea l’importanza e la necessità che vengano da parte di tutti, dall’amministrazione e dal direttivo, rispettati i ruoli, definiti e concordati, ma anche riconosciuti e valorizzati.

   L’Amministrazione ha designato e nominato il signor Alessandro Cataneo, quale proprio rappresentante in seno al Direttivo della Consulta delle Associazioni, ma non sempre Alessandro si sente convocato ed ascoltato, per cui  a volte gli riesce difficile svolgere al meglio il proprio compito.

   Alle ore 21,00, esauriti gli argomenti all’ordine del giorno, viene tolta la seduta.

   Di essa di redige il seguente verbale, che letto ed approvato viene così sottoscritto.

       La Segretaria                                                                La Presidente  

       Grazia Pepe                                                                  Linda Rinaldi